Video       Bacheca       Archivio       Interviste       Chitarre McIlroy       Contatti       facebook group SBJ su Facebook!
Inglese

PROSSIMI CONCERTI

16/02/18 – Emanuele Grafitti
16/03/18 – Giulio Redaelli
24/03/18 – DunCreagan
20/04/18 – Andrea Valeri
25/05/18 – Peppino D'Agostino

Per prenotazioni contattaci.

Il folk club è aperto solo in occasione dei concerti in programma.


Emanuele Grafitti in concerto. Chitarra acustica fingerstyle

Venerdì 16 febbraio 2018 alle ore 21:30
SIX BARS JAIL c/o Circolo ARCI SMS Serpiolle
ingresso 10 euro

Emanuele Grafitti nasce a Trieste il 10.03.1992. Nel 2012 si diploma in Chitarra Classica al Conservatorio G.Tartini di Trieste e nel 2015 consegue la laurea di specializzazione in Jazz con il massimo dei voti. Fin dalla giovane età partecipa a vari concorsi internazionali di musica classica e musica jazz. Nel 2009 vince il premio “Franco Russo” in seno al Festival Internazionale Trieste Loves Jazz, quale miglior talento emergente in ambito jazz. Nel 2010 vince il concorso “Porsche Live Giovani e jazz”. In questa occasione viene premiato da Lucio Dalla, con cui ha anche l’onore di salire sul palco per un blues improvvisato.

Negli anni produce diversi dischi tra cui “Travellin” (BlueSerge), "Zen Garden" (Caligola Records) e “Start from Scratch” (Birdland Sound), tutti caratterizzati da composizioni originali. L’amore per la chitarra acustica nasce nel 2008 quando frequenta un corso con il maestro Franco Morone. Alla fine del 2015 inizia la collaborazione con il maestro Stefano Barone che decide di registrare e produrre il suo nuovo album “Emanuele Grafitti”, caratterizzato da dieci composizioni originali per chitarra sola.

Ha vinto nell’estate 2016 il concorso “Premio ADGPA miglior chitarrista Emergente“, con conseguente premio, ovvero la partecipazione al più importante festival di chitarra europeo a Issoudun in Francia. Ha suonato in festival nazionali e internazionali dedicati alla chitarra come Baška Guitar Festival (Croazia), Festival del la guitare de Issoudun (Francia), Madame Guitar, “Un paese a sei corde”, “ADGPA international Rendez-vous“, “Trieste loves jazz“, aprendo spesso i concerti di capisaldi del settore acustico come Duck Baker, Muriel Anderson e Don Ross.

Segue inoltre diversi progetti originali come i 40 Fingers (quartetto di sole chitarre acustiche), Emanuele Grafitti HF Band (organ trio), Oirquintet e molti altri. Dal 2014 suona e collabora con il gruppo CANTO LIBERO, progetto che porta in giro (Italia, Croazia, Slovenia, Montenegro, Austria) uno spettacolo teatrale dedicato alle musiche di Battisti e Mogol. Quest’ultimo ha espresso il suo apprezzamento per la qualità del gruppo e spesso li affianca in alcune date del tour.